gianandrea Franchi,Vulnerabilità

GIANANDREA FRANCHI VULNERABILITA’ La crisi radicale della politica che per brevità chiamerò d’alternativa, in primis del marxismo obbliga percorrere nuovi terreni, già battuti però dal pensiero delle donne. Il vecchio slogan “il personale è politico” ha assunto oggi la sua pregnanza intera. In tale contesto si collocano queste riflessioni, che nascono da ciò che sento come una catena che non … Continua a leggere

Monia Cappuccini, Addio a LAPASSADE

DA liberazione 31 luglio 2008 Monia Cappuccini Addio all’etnologo francese Lapassade, studioso degli stati alterati di coscienza «Probabilmente, nel senso accademico del termine, io non sarò mai un etnologo; anche se, nel contempo, sono talvolta persuaso di essere l’etnologo dell’underground etnografico». Una personalità carismatica, un pensiero complesso, un intellettuale che ha sfondato parecchi limiti, primi fra tutti quelli della metodologia … Continua a leggere

Marco Priulla, Italiani di ieri e di oggi

dal » Blog di Chiarelettere 28.07.2008 Marco Priulla – ITaliani di oggi e di ieri nell’antologia di David Bidussa È uno specchio crudele questo Siamo Italiani. Pubblicato da Chiarelettere, curato da David Bidussa, questa antologia di saggi sul carattere dell’italiano e dell’essere italiano pone spietatamente il lettore di fronte a questioni che, a dispetto dell’oscillazione temporale dei singoli saggi, rimangono … Continua a leggere

Felice Besostri, Il mondo va a destra?

da aermanoadl@datacomm.ch Felice Besostri, Il mondo va a destra ? un commento del saggio di Raffaele Simone “Il Mondo è di destra?” “Riesci ad avere davvero qualcosa dai libri solo se sei capace di mettere qualcosa di tuo in ciò che stai leggendo. Voglio dire, solo se ti accosti alla lettura come a un duello, con lo stato d’animo di … Continua a leggere

Ales.Mantovani, Strage di Bologna

Alessandro Mantovani – Strage di Bologna. Andrea Colombo ex Manifesto: “colpevoli di comodo, innocenti di fatto” Fonte: Corriere della Sera 31/07/2008 “Insulti? Minacce? Ma no, qualche parola grossa volava nelle assemblee dei primi anni ’90, quando per la prima volta Rossana Rossanda e poi io sostenemmo sul Manifesto l’innocenza di Mambro e Fioravanti”. Ricorda Andrea Colombo che quando ha scritto … Continua a leggere

Patrizia Gioia , Cara Lucrezia

cisione della Cultura…leggo sul Corriere di oggi…. da Patrizia Gioia ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Leggo sul Corriere questa incredibile storia del tentativo di ridicolizzare l’attività di Lucrezia De Domizio Durini, colei che a Bolognano( la città di Beyus) porta avanti da sola o quasi l’eredità del grande artista. Gentile e, mi permetta, cara Lucrezia, anche se ci conosciamo personalemnte, la nostra frequentazione è … Continua a leggere

Gianandrea Franchi, Immaginario e comunismo

IMMAGINARIO E “COMUNISMO” E’ esistito qualcosa che possiamo chiamare “comunismo” o piuttosto movimento comunista, inteso come un insieme culturale, politico, sociale? O invece “comunismo” è soltanto un astratto – das Kommunismus – che si riferisce ad elementi disparati: movimenti sociali e politici, istituzioni, gruppi, individui? Credo che la valutazione unitaria di una complessità storica ricchissima di contrasti violenti – che … Continua a leggere

Marco Belpoliti, La politica del paparazzo

LA STAMPA 30 luglio 2008 MARCO BELPOLITI La politica del paparazzo Una serie di foto su giornali che un tempo si sarebbero detti da servette e portinaie – antenate strapaesane del moderno gossip -, della nuova Famiglia Reale, e poi l’immagine di Veronica addobbata per una serata mondana, mano nella mano con lui, Silvio, invece in blu assottiglia-vita, sui giornali … Continua a leggere

Italo Calvino, L’inferno dei viventi

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione … Continua a leggere

LEALIDELLA FARFALLA, Incredulità

dal blog lealidellafarfalla , 20 luglio 2008 Fenomenologia dell’incredulità Molti anni fa conobbi una persona che si comportava secondo quello che credeva essere un dettame logico fondamentale. Mi disse: “Qualunque cosa tu racconti le persone sono portate a non crederti. Tagliano almeno il cinquanta per cento di quello che dici, quindi se vuoi far sapere la verità devi raccontare una … Continua a leggere