Toni Negri, Rileggere Gramsci

da IL MANIFESTO RILEGGERE Gramsci Toni Negri In un saggio dedicato ad Antonio Gramsci dello studioso australiano Peter D. Thomas le categorie di «rivoluzione passiva» e di «egemonia» mostrano ancora la loro capacità di comprendere la realtà contemporanea offrendo così strumenti utili a una politica della trasformazione sociale Il libro di Peter D. Thomas – The Gramscian Moment. Philosophy, Hegemony … Continua a leggere

Franco Astengo,Caduta delle dittature e assalto alla democrazia: un paradosso sul tema del potere.

da www.aldogiannuli.it Caduta delle dittature e assalto alla democrazia: un paradosso sul tema del potere. Questo abbozzo di riflessione, limitata al terreno teorico – politico, ci è stata suggerita dal presentarsi, nella stretta attualità, di un apparente paradosso: mentre nel Nord-Africa cadono le dittature, tra rivoluzioni di “velluto” e incredibili bagni di sangue, in Italia si sta preparando l’ennesimo assalto … Continua a leggere

Enzo Bettiza,La leggenda della santa socialista

CULTURA  da LA STAMPA 27/02/2011 – La leggenda della santa socialista Angelica Balabanoff Angelica Balabanoff, la piccola rivoluzionaria “mai tranquilla”: una biografia di Amedeo La Mattina ENZO BETTIZA La prima pagina del libro (Amedeo La Mattina, Mai sono stata tranquilla, Einaudi 2011) comincia con la descrizione di un’alba d’inquietante agonia del 25 novembre 1965. «Una vecchietta sta morendo in un … Continua a leggere

A.Mangano, Quello che succede in Libia non può essere accettato

Voglio segnalare  ricorrendo come fonte di documentazione  ad ARIANNA,un  sito  molto conosciuto  (<http://www.ariannaeditrice.it/> )sito ecologista (  di destra?), comunitarista  antimperialista  etc  questi testi in difesa di Gheddafi, fra loro discordanti( ad esempio quello di Petras  interpreta  la rivoluzione egiziana come  un colpo alla CIA, mentre  la maggior parte degli altri testi  tende a presentare tutto quello che sta avvenendo come … Continua a leggere

su DEMOCRAZIA PROLETARIA di W.GAMBETTA

  ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ Caro William Ho scorso velocemente il tuo libro ed ho avuto un’ottima impressione, però mi riservo di dirti meglio quando lo avrò letto come si deve (prima devo finire un libro che sto scrivendo e che, per fortuna è agli sgoccioli) Nel frattempo: sei un vero revisionista di destra, come attesta la tua passione per i bolliti: la … Continua a leggere

CSSEO,L’Europa divisa dalla cortina di ferro

L’Europa divisa dalla cortina di ferro Mercoledi 2 marzo 2011, alle 17,30, a Trento, nella Sala Manzoni della Biblioteca comunale (Via Roma 55) il Centro Studi sulla Storia dell’Europa Orientale organizza l’incontro-dibattito L’Europa divisa dalla cortina di ferro. Interviene Fernando Orlandi. Introduce Piero Sinatti. Con l’intervento di Fernando Orlandi prosegue il ciclo di incontri Momenti di storia Mitteleuropea. Nella storiografia … Continua a leggere

Remo Ceserani,EUROPA, ITALIA: L’IDENTITA’, UNA EREDITA’ PLURALE

(segnalazione di Federico La Sala) EUROPA, ITALIA: L’IDENTITA’, UNA EREDITA’ PLURALE. Remo Ceserani rimedita la lezione di Jürgen Habermas e di Denis de Rougemont …. Habermas respingeva qualsiasi idea tradizionale di nazione come «una comunità del destino plasmata da una comune eredità, una lingua e una storia comuni», e dichiarava di concepire piuttosto le nostre nazioni moderne come comunità di … Continua a leggere

Patrizia Gioia, WIWA L’ITAGLIA !

WIWA L’ITAGLIA ! il paese della Gioia! In quarta elementare la maestra ci diede un tema: parlate del vostro bel paese. Non ricordo cosa scrissi, ricordo però che il mio bel voto fu penalizzato dal solo errore grammaticale che feci, ancor più evidente perchè era nel titolo del mio tema:” l ‘Itaglia.” Ripensando con un sorriso a questo episodio e … Continua a leggere

Sabrina Provenzani,Donne puritane?

DA L’UNITA’ Donne “puritane”? Ecco perché Giuliano Ferrara sbaglia tutto… di Sabrina Provenzani | Ormai da anni seguo per lavoro il dibattito politico in corso in Italia – li seguo quasi tutti, in effetti, anche perché mi capita spesso di doverli spiegare ai colleghi stranieri e, se tralascio anche un solo passaggio, la sana naivete delle loro domande mi suscita … Continua a leggere

Luigi Forte,Lo spirito di Mabuse si aggira a Berlino

da LA STAMPA IL LIBRO 16/02/2011 – Lo spirito di Mabuse si aggira a Berlino     L’immagine su lmanifesto del film “il dottor Mabuse” del 1922 Nei primi Anni 20, due morti misteriose: Rosa Luxemburg e la moglie di Fritz Lang. Un thriller politico di Paolo Bertetto LUIGI FORTE Ai primi di gennaio del 1919 a Berlino si scatenò … Continua a leggere