Il-meteorite-atteso-e-caduto-in-un-quartiere-di-palermo-

Unknown.jpeg
Il risultato ufficiale è atteso per domani ma la notizia ha già iniziato a fare il giro del mondo, complice la fobia planetaria alimentata ad arte per motivi di merchandising riguardo alla fine del calendario del grande computo Maya. In realtà, in contemporanea con il passaggio della Terra nel percorso delle Geminidi, un equivalente delle Pleiadi durante la notte di San Lorenzo. Tra il 12 ed il 15 dicembre era attesa una fitta pioggia di meteore, note ai più come stelle cadenti. Le attese, specialmente quest’anno, non sono state deluse e grazie al cielo limpido delle regioni centro-meridionali, lo spettacolo è stato assicurato. Scie da una lunga coda verde e gialla sono state avvistate sin dalla fine di novembre ed una di queste, con una lunga scia rossa, è stata seguita da una bambina a Palermo.
Seguendo la scia, come in una vera e propria fiaba natalizia, la bambina del quartiere Brancaccio ha trovato in un terreno una pietra brunastra con delle leggere venature rosse. Stando al racconto della bambina, sembrava proprio che in uno dei quartieri più noti della città fosse precipitata un rimasuglio di “sasso stellare”.
Se la stella cadente dovesse superare i test proposti a Catania, potremmo trovarci di fronte ad un tipo diUrelite o di meteora ferrosa. Viceversa, il mondo sarà rimasto con il fiato sospeso per un paio di giorni per il sogno di una bambina.

Senza dover allarmare nessuno, i meteoriti che riescono a “sopravvivere” e raggiungere la Terra bruciano per gran parte nell’atmosfera, lasciando una scia luminosa che da sempre accende i desideri di chi le osserva.Nulla a che vedere con i meteoriti catastrofici noti al grande pubblico grazie a film catastrofisti come Armageddon e nemmeno come quello che è stato responsabile dell’estinzione dei dinosauri, grande diversi chilometri ed in grado di raggiungere la superficie terrestre sconvolgendo la faccia del pianeta.
Un appuntamento con uno di questi bolidi killer è previsto per il 2036, stando alle previsioni dell’astronoma Margherita Hack, Apophis 99942 potrebbe cadere su suolo russo, ma per il momento, possiamo continuare a guardare il cielo senza temere nulla.

Fonte: <http://news.cloudhak.it/il-meteorite-atteso-e-caduto-in-un-quartiere-di-palermo-ecco-le-prime-analisi/>

Il-meteorite-atteso-e-caduto-in-un-quartiere-di-palermo-ultima modifica: 2012-12-18T16:33:32+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento