Armando Todesco, Sulla campagna elettorale

battello.jpeg
Sulla campagna elettorale
 
La campagna  elettorale e’ cominciata ormai da  un mese e ha ancora un mese circa prima della conclusione .
Se dovessi dare un giudizio sui personaggi e sul modo in cui viene condotta e sulle persone che ci  sono direi che e’ un  copione gia’ visto e che purtroppo sembra che non dia nessun risultato pratico e a vantaggio dei cittadini .
Mi pondo  alcune domande sulle cose che ho visto io  .
 
Prendiamo il pd cioe’ il partito che gia’ dice di vincere .
Fortunati loro  che sanno tutto!
Mi domando  se il pd e’ costituito dal solo Bersani .
Mi domando se il pd ha finora fatto delle proposte per esempio in ordine di tempo sulla situazione al Monte dei Paschi .
Mi domando dove sono finiti i signori Franceschini ,la signora  toscana Bindi che  finora mi risulta abbiano sempre percepito lo stipendio da parlamentare senza dire niente su niente .
 E sì che di  cose che non andavano  ce ne sono state .
Ricordo solo che  il nascondimento di questi signori era gia’ avvenuto prima delle primarie del pd  che sono state tutte sopportate da Bersani e da Renzi e da nessuno altro .
Come dopo un temporale vengono fuori  gli animali che prima erano nascosti questi signori si sono fatti vedere  per i loro commenti   .
Vorrei tanto che avessero uno spazio   anche altri del pd che  parlino dei temi importanti  senza aspettare   i risultati elettorali per annunciare la vittoria e poi sedersi .
E’  mai possibile che su questioni importanti come la corruzione  nel Lazio ,in Lombardia e in altre regioni dove la sinistra ha avuto la sua importanza il pd non abbia niente da dire .
Ma dov’erano quelli del centro sinistra quando r… gli altri ?
E Penati non si sa chi era ?
Per dimenticare questo fatto e’ troppo facile fare come e’ stato fatto e mettere dentro il vice sindaco di Vicenza cioe’ la solita donna giovane che piace e che risulta simpatica.
Ma la politica non basta con solo queste cose .
Consiglio a Bersani di  dare una sgridata a tutto il partito per impegnarlo al massimo sui temi del lavoro  .
Dove’ il suo consulente per il lavoro ?
E non basta dire che se vinceremo faremo ,ma cosa?
 
Prendiamo ora il pdl.
Alfano da buon ragazzino diligente  e ossequioso al maestro ha rinunziato alle primarie  e ora dice che B. e’l’essenza del pdl .
Va bene ,ma questo si sapeva da 20 anni .
Ma se andiamo ai personaggi del pdl non notiano una grande differenza da prima .
Quelli che contavano o non contavano sono sempre i soliti e comunque quelli che servivano o erano ossequiosi alla politica e alla cose personali di B.
Ma anche  questi comunque lasciano tirare la carretta a S. e ora si nascondono  sulle cose da fare .
 
Su Monti sembra che ormai si sia ingessato sulle cose di un anno fa e si dimentichi che oggi e ‘ gia il futuro .
Dice sempre le stesse cose ormai .
Io trovo che Monti  abbia un suo target e cioe’ la salita ai vertici della finanza internazionale ,pur non conoscendola troppo,  fatta di relazioni sociali piuttosto che di tecnica e poi consideri l’Italia solo come   un trampolino di lancio .
Mi sembra poi l’uomo che dice :Armiamoci e partite .
L’altro giorno e’ andato a Davos per dire ai banchieri internazionali che sta guidando una lista  per l’Italia .
Chissa’  cosa  poteva interessare a queste persone la sua lista per portare in parlamento dei personaggi senza truppa .
Anche qui c’e il problema di chi si nasconde .
Faccio il  nome di Fini e del suo esercito .
Dov’e’  finito ?
E di Cesa finito da segretario di partito nelle liste di Monti .
Mi sembra una cosa strana che un segretario di partito si dimetta pur senza clamore e sotto sotto improvvisamente cambi partito  .
 
Casini e’ un generale senza esercito che suscita poche simpatie ed emozioni .
Con la sua saccenteria  e col suo passato di politico da decenni ormai credo che  col suo 4 percento  godra’ solo delle sue relazioni sociali di oltre Tevere .
 
Su Vendola io non spenderei piu’ di tanto .
Non vedo niente di consolidato in tema di relazioni coi lavoratori .
E solo uno che tenta una via  diversa per farsi strada .
 
In conclusione mi piace dire che sulla situazione Mps  ho sentito solo uno Grillo che ha detto che sarebbe ora di  bloccare i beni di chi ha sbagliato nella conduzione della banca .
Mi pare una ottima proposta ed e’ l’unica .
 
Per le altre liste mi sembrano tutti che cercano di arrivare al parlamento  e di godere dei relativi benefici e di aspettare  il relativo vitalizio dopo 4 anni .
Se infatti tutti non hanno parlato finora ci aspettiamo che parlino adesso?
 
Siamo alla Russia di Putin .
 
Per l’Italia si apre dunque un quadriennio uguale al precedente solo con qualche chiacchera di gossip in piu’ .
 
 
Prof.Armando todesco
 
armandotodesco@alice .it
 
 

Armando Todesco, Sulla campagna elettoraleultima modifica: 2013-01-27T20:03:46+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento