Ferdinand Bjanku, cantante albanese,Poesie

Poesie in lingua albanese

 

COPPIA .jpgSERATA DI FESTA
Ferdinand Bjanku
Usciamo dalla festa
Tutti insieme, un branco
Rumore di parole e fretta
Il cuore di ciascuno non vuole andare.
Ricordiamo conversazioni
Gli sguardi negli occhi
Sorrisi dolci e simpatia
Nuove amicizie e nostalgia.
Amore che tocca tutti
E preoccupazione
Occhi che si accendono e brillano
La strada è lunga fino a casa
Per legare due sorti, un amore.
Parliamo, ognuno
Cerca uno sguardo
Una parola detta in un valzer
Qualche osservazione in uno
Sguardo
Visi pallidi e fanatici
Come fanno a non mancare
Gelosia che infastidisce.
Amore che tocca tutti
E preoccupazione
Occhi che si accendono e brillano
La strada e lunga fino a casa
Per legare due sorti, un amore.

PENE D’AMORE
Ferdinand Bjanku
Perché l’amore non è così
Nel cuore una stretta
Dove sei fanciulla, perché non parli
Gli anni passano fanciulla
E il cuore non dimentica.
La mia canzone cerca una parola
Che deciderà la nostra sorte
Così il mio cuore puro
Sarà più libero.
Se io non sono fatto per te
Dimmelo subito, ti prego
Non voglio costringerti,
viva l’amicizia.
Che la vita continui e canti
La nostra amicizia.
La mia canzone cerca una parola
Che deciderà la nostra sorte
Così il mio cuore puro
Sarà più libero

Ferdinand Bjanku, cantante albanese,Poesieultima modifica: 2012-11-19T16:32:50+01:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento