Roberto Roversi,Rulla tamburo

Rulla tamburo e porta la tua voce
alle foglie degli alberi più alti
per ricordare:
davvero l’uomo adesso può cambiarela mano.jpeg
e può correre con i piedi scalzi nudi
come sui carboni dell’inferno
nelle città, sulle strade e lungo il mare
dove un tempo si annidavano le fiere
del pregiudizio
e rendevano la vita un eterno
stracciare di bandiere.
Ma oggi se l’inverno viene
la primavera non è più lontana.”
Roberto Roversi

Roberto Roversi,Rulla tamburoultima modifica: 2012-09-16T15:16:50+02:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento