Orlando Lentini, Carisma e carismatico

RadioFulminiLogo.jpg

f u l m i n i e s a e t t e
arte fotografia letteratura musica politica saggi scienza
Radio Fulmini

orlando lentini, CRITICA DE La repubblica, CARISMA E CARISMATICO

La Repubblica del 23 gennaio 2011 sembra tentare di dare un senso alla definizione di carisma che Scalfari (e Curzio Maltese) hanno in mente quando usano il termine. Avevamo detto nella precedente ‘Critica della Repubblica’ che il carisma si infonde, anche quando il potenziale soggetto carismatico presenta doti di suo. Dal momento che il buon Bersani non sembra avere doti evidenti di suo, mentre Vendola ‘faceva sognare’, abbiamo proposto alla Repubblica di infondere carisma in Bersani, con la potenza mediatica del gruppo editoriale.
Qualcuno ha reputato che l’impresa sarebbe impossibile, e in effetti non è facile, dato lo stile dimesso (anche se molto concreto e realistico) del personaggio, che non intende vendere fumo.
L’editoriale di Scalfari, Ritorna in scena il partito democratico, sembra una conferma dell’idea che ha Scalfari di ‘carisma’, che sarebbe la capacità di far sognare, sia sul concreto che sull’immaginario. In altre parole, i poteri mediatici non sono sufficienti ad infondere carisma. Ma se il potenziale soggetto ha qualche dote di suo, allora ci si può lavorare, e così sia lui che Curzio Maltese nel suo Voglia di leadership, scelgono di infonderne un pochino in Walter Veltroni. Un bel regalo, direi, ad un leader che affabula almeno quanto Vendola, anche se lo fa su cose concrete. Per cui sarebbe il potenziale candidato alla guida della coalizione di centrosinistra più spendibile (salvo nuovi elementi tipo papa straniero).
Che poi Veltroni sia l’unico ‘ad avere il requisito’ è discutibile, visto che il Partito Democratico è letteralmente affollato di uomini di valore, competenze e tutto quel che ancora serve per il ruolo. Inoltre, nonostante la puzza al naso dei radical chic, il Partito Democratico è stato sempre in scena, anche nel più totale disinteresse della stampa progressista, che sembra ancora aspettare un messia.
Essere in scena quotidianamente nell’inferno mediatico non è facile, e i circoli ci provano, i deputati ci provano, i dirigenti si sforzano, senza i protagonismi alla Veltroni, con la sua strampalata e baumaniana idea del partito liquido (questa idea passerà forse alla storia della politologia come la più incredibile bufala).
Quindi dobbiamo supporre che la linea della Repubblica a questo punto sia di sostenere la linea Veltroni. Legittimo, e forse scommessa non del tutto azzardata. Ma, rimane il dubbio che la testata più democratica del paese e i suoi prestigiosi giornalisti abbiano dimenticato le elezioni del 2008, perse in modo davvero inglorioso proprio dal carismatico affabulatore sconfitto dal carisma lercio del mostro di Arcore.
Veltroni è venuto meno al suo impegno di offrirsi una pausa di riflessione, ha creato una sua corrente, un suo centro di ‘formazione’ privo di qualsiasi innovazione, destando qualche perplessità per l’immagine di divisione che ha determinato nell’opinione pubblica, accentuando la sensazione che il PD non fosse ‘pronto’ all’alternativa al centrodestra corrotto. Al Lingotto 2 la sua presunta nuova ‘linea’ non è emersa, mentre è apparso chiaro a tutti che (correttamente) reclamava il suo spazio di potere nel partito. Ma questo non è carisma, né fa sognare, serve solo a spartirsi le posizioni di governo di partito in modo più equo. Insomma, una minoranza piuttosto acquisitiva.
Ora che Scalfari e Maltese hanno deciso di infondere carisma in Veltroni, rischiamo di assistere ad una nuova versione della ‘sconfitta carismatica’, nonostante il fatto che il ‘principale esponente della parte avversa’ non sarà più Berlusconi, finito nelle sabbie mobili della prostituzione minorile di Arcore.
Lasciamo dunque perdere i ‘capi carismatici’, e parliamo di cose serie, infondendo carisma anche dove sembra una missione impossibile. O non infondendolo alle persone, ma piuttosto alle forze politiche che ne hanno il titolo.
Poi infine, che c’entra il capo carismatico con l’illuminismo? Proviamo a tornare alle pagine de Il Mondo?

Orlando Lentini

Orlando Lentini, Carisma e carismaticoultima modifica: 2011-01-25T15:54:58+01:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento